+39 011 9430435
linkedin

Tettoia in telo pvc per lo smaltimento rifiuti dell’Ilva di Taranto

Nel più importante stabilimento italiano dell’Ilva, situato a Taranto in Puglia, è stata installata una tettoia in telo PVC per mettere al riparo i rifiuti.

La tettoia in telo pvc Valcom è stata montata per proteggere dall’acqua i cassoni dei rifiuti. Grazie a questa soluzione i rifiuti resteranno asciutti e non produrranno percolato, oltre a facilitarne lo smaltimento. Ogni varco tra le colonne della tettoia corrisponde al posizionamento di un cassone, il tutto è stato progettato appositamente.

Curiosità burocratiche sull’installazione

L’Ilva si trova in zona  soggetta ad A.I.A. autorizzazione integrata ambientale. L’ A.I. A.  è l’autorizzazione di cui necessitano alcune aziende per uniformarsi ai principi di integrated pollution prevention and control (IPPC) dettati dall’Unione europea. A partire dal 1996 per determinate tipologie di installazioni produttive non è più possibile operare senza un’AIA.

L’installazione di questa tettoia in PVC, oltre ad aver messo in sicurezza e a norma la zona rifiuti,  ha rispettato tutte le procedure burocratiche dettate dall’A.I.A. La gestione burocratica è stata seguita dagli uffici preposti Valcom, organizzati per far fronte a questa tipologia di richieste.

Caratteristiche tecniche della tettoia in telo

La tettoia in telo pvc Valcom è larga 10 mt, alta 5 mt e profonda ben 48 mt. L’area coperta è di ben 480 mq. Per la copertura è stato scelto telo pvc colore bianco, il miglior colore per non trasmettere troppo calore sottostante.

Angelo Giuliese, Responsabile della Commessa commenta in modo compiaciuto:  “Abbiamo soddisfatto un Cliente importante garantendo un servizio chiavi in mano. La tettoia in pvc Valcom svolge la sua funzionalità e il nostro team si è destreggiato egregiamente nella burocrazia Italiana. Un altro successo in breve tempo è stato raggiunto.”

 

I commenti sono chiusi